Villa di Massenzio

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Nel ‘900 la necessità di intensificare le azioni di tutela dei monumenti della via Appia Antica anche al fine di salvaguardarne l’eccezionale paesaggio era molto avvertita dagli organismi amministrativi e nel 1926, anche il complesso massenziano fu inserito nei piani di intervento curati dal Comune di Roma e dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Il principe Giovanni Torlonia, che offrì il suo appoggio al piano di sistemazione della via Appia Antica, diede l’avvio per mezzo del Nibby ( 1825 ) alle campagne di scavo sistematico dell’area massenziana, le numerose opere d’arte rinvenute in quell’epoca furono in gran parte incamerate nella collezione privata del palazzo di Borgo e la tenuta sull’Appia fu trasformata in azienda agricola, destinazione che perdurò fino al momento dell’esproprio ( 1943 ).

Il 9 giugno 2014 è stato inaugurato il Mausoleo di Romolo che riapre così al pubblico dopo oltre venti anni e che potrà essere visitato senza prenotazione.

Newsletter

Ricevi nella tua casella email tutte le novità dei Musei in Comune.

Per gli iscritti alla newsletter 10% di sconto nelle librerie museali + un ingresso ridotto alle mostre.

In programma

Didattica

27 Luglio 2014
Didattica per tutti

Multimedia

Villa di Massenzio
Abside Aula Palatina del Palazzo di Massenzio
Resti della Torre presso i 'carceres' del Circo
Resti della torre sinistra presso i 'carceres' del Circo
Flickr
Villa di Massenzio
Villa di Massenzio
YouTube

torna al menu di accesso facilitato.